Nuova sezione Tools

Da oggi è disponibile sul sito la nuova sezione Tools. Una serie di strumenti per la gestione e l'analisi delle criptovalute.

Un convertitore di valuta ed uno strumento per il calcolo di un paniere ottimale di criptovalute.

Queste sono le funzionalità inizialmente a disposizione nella nuova sezione tools, raggiungibile all'indirizzo https://www.criptobolla.it/_tools oppure cliccando sulla voce Tools del menu in alto.

Il convertitore consente di convertire rapidamente un importo da una valuta (fiat o cripto) ad un'altra (fiat o cripto).
È anche possibile aggiungere tra i preferiti la conversione corrente (importo e valuta di origine e valuta di destinazione), in modo da poter tenere costantemente traccia del valore nella valuta di destinazione dell'importo nella valuta di origine.

Lo strumento Paniere offre un aiuto per costruire un paniere di criptovalute.
Selezionando l'importo totale che si intende investire (in Euro, Dollari o bitcoin) e definendo la propria strategia indicando di quante valute si vuole che sia composto il paniere ed il peso massimo (in percentuale) che ciascuna valuta può avere, lo strumento fornirà l'elenco delle coin che compongono il paniere, con le quantità da avere di ciascuna coin.

Ricordiamo che questo tema è stato anche trattato in un nostro articolo.

A breve sarà disponibile anche lo strumento Wallet tramite il quale sarà possibile gestire (inizialmente in sola modalità di consultazione) un wallet di criptovalute. Inserendo gli address da tracciare, il sistema mostrerà gli importi disponibili su ciascun address e le transazioni in entrata ed in uscita da essi.

Ricordiamo ancora che la nuova sezione tools è raggiungibile all'indirizzo https://www.criptobolla.it/_tools oppure cliccando sulla corrispondente voce del menu in alto.

Autore
Fabiano Sarracco
Ingegnere informatico, sviluppatore software freelance. Alcuni anni fa ha deciso di approfondire lo studio delle tecnologie alla base delle criptovalute e di applicazioni della blockchain; da allora si occupa anche di divulgazione e formazione in questo ambito.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Commenti